La manutenzione delle fontane

Come fare una corretta manutenzione delle fontane, regole consigli e piani di manutenzione.

Le fontane richiedono una manutenzione attenta e puntuale per mantenerle pulite ed in piena efficienza. La mancanza di una corretta manutenzione porta in breve tempo a un rapido deterioramento della fontana e degli impianti.

La manutenzione è molto importante e va eseguita regolarmente con un programma di interventi ben preciso. Deve essere eseguita da personale competente che conosca bene come funzionano tutti gli elementi che la compongono e che possa intervenire correttemente.
Il trattamento dell’acqua è l’aspetto che richiede molta attenzione e competenza, occorre conoscere bene i prodotti chimici da utilizzare e il loro meccanismo di azione. Un uso non corretto dei prodotti può essere dannoso e anche pericoloso.

Programma di manutenzione ordinaria

Di seguito un tipico programma di manutenzione ordinaria delle fontane.

Interventi quindicinali

Prevede la pulizia della fontana con retino, la pulizia di griglie e filtri, il controllo generale dello stato e del funzionamento della fontana, l’analisi dell’acqua per i valori di Ph e di cloro libero, la somministrazione dei prodotti chimici quali antialghe, correttore di Ph, disinfettanti a base di cloro.

Ogni 4 mesi

Prevede lo svuotamento totale della fontana per effettuare una pulizia approfondita delle superfici interne della fontana, svuotamento e pulizia della vasca di compenso, lo smontaggio e la pulizia dei filtri, la pulizia degli ugelli, il controllo delle luci ed eventuali riparazioni, la rimozione dei depositi di calcare.

Prodotti chimici

I prodotti da utilizzare per la manutenzione della fontana si dividono in:

  • Prodotti disinfettanti a base di cloro
  • Prodotti Antialghe
  • Prodotti anti calcare
  • Prodotti disincrostanti

I prodotti disinfettanti a base di cloro vanno somministrati regolarmente per mantenere il corretto valore di cloro libero nell’acqua al fine di evitare la formazione di alghe, funghi e batteri patogeni. Il prodotto anti alghe viene impiegato a supporto dei prodotti clorati e inibisce la formazione di alghe.

dicloro granulare
Dicloro granulare 56% fusto da 25 Kg.
anti alghe
Anti alghe concentrato

Manutenzione programmata

Intervento descrizione15 gg30 gg3 mesi1 anno3 anni
Pulizia fontanaX
Dosaggio prodotti chimiciX
Pulizia degli ugelliX
Pulizia filtriX
Pulizia radicale della fontanaX
Verifica funzionamento pompeX
Verifica funzionamento sondeX
Controllo dosatori automaticiX
Sostituzione cuscinetti pompeX
Trattamento disincrostanteX
Pulizia del diffusore luciX

Le alghe

Le alghe sono tra gli organismi più resistenti e diffusi sulla terra. Sono forme microscopiche di vita vegetale e possono essere portate nell’acqua dal vento e dalla pioggia essendo presenti nell’atmosfera. Le alghe verdi sono le più comuni, ma nelle fontane troviamo anche le alghe gialle e le alghe nere.
Crescono rapidamente e possono intorbidire una fontana in 24 ore. Esplodono rigogliose in presenza di fosfati nell’acqua e trovano le condizioni migliori da Maggio a Settembre quando la temperatura dell’acqua supera i 12 gradi e le ore di luce aumentano.
Le alghe si insidiano nelle fessure e nella porosità delle superfici della vasca, vanno perciò prima rimosse energicamente in modo meccanico con spazzola e idropulitrice e successivamente distrutte con l’applicazione sulle superfici di un antialghe concentrato che si applica a spruzzo o mediante una spazzola.
Questa operazione evita la ricrescita delle alghe che altrimenti sarebbe molto rapida.

pompa dosatrice
Pompa dosatrice

Pompa dosatrice

Proporzionale regolabile

prodotti chimici per il trattamento della fontana

Prodotti chimici

Pulizia & trattamento

Prodotti per il trattamento

Esistono una serie di prodotti specifici per il trattamento dell’acqua delle fontane che vanno somministrati regolarmente per mantenere l’acqua limpida e pulita. I prodotti chimici specifici per le fontane evitano la formazione di alghe, incrostazioni, torbidezza dell’acqua e schiume. Bisogna essere a conoscenza dei meccanismi di azione dei diversi prodotti e calcolare il corretto dosaggio, che varia molto in funzione della temperatura e del livello del Ph. Prima di somministrare i prodotti perciò bisogna effettuare una semplice analisi dell’acqua per misurare il livello di Ph e il livello di cloro libero.

Dosatori automatici

I prodotti possono essere somministrati manualmente durante i regolari controlli della fontana, oppure meglio sarebbe, per mezzo di dosatori automatici che immettono il corretto quantitativo di prodotto giornalmente. Inoltre i dosatori automatici sono dotati di sonde che leggono i valori di cloro e Ph dell’acqua mantenendoli sempre entro i parametri impostati.

pompa dosatrice
Pompa dosatrice

Dosare correttamente e soprattutto regolarmente i prodotti è molto importante perchè evita di dover intervenire con dosaggi massicci quando l’acqua è diventata sporca, evita la formazione di incrostazioni che danneggiano le pompe e rivestono le superfici della fontana, riduce il livello di materiale organico da ossidare presente nell’acqua.

Il recupero e la riparazione delle fontane

In alcuni casi occorre intervenire sulle fontane per eseguire degli interventi straordinari di riparazione e sistemazione. Questo genere di interventi possono riguardare

    • La vasca e la struttura della fontana
    • L’impianto idraulico
    • L’impianto di illuminazione
    • Le pompe
    • I getti della fontana
    • L’impianto di trattamento dell’acqua
    • I filtri